Promozioni

Auto per disabili: è possibile detrarre le spese di riparazione?

Si, la persona con disabilità ha diritto ad una detrazione dall’Irpef del 19% sia per l’acquisto dei mezzi che per i costi di riparazione del mezzo stesso.

Per essere detraibili, però, le riparazioni devono essere effettuate entro quattro anni dall’acquisto e non possono essere rateizzate ma devono essere indicate nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui sono state sostenute.

Sono esclusi dall’agevolazione i costi di ordinaria manutenzione e i costi di esercizio come assicurazione, carburante, pneumatici, eccetera.

Sia per l’acquisto di un veicolo che per la sua riparazione è previsto un limite massimo di spesa che è pari a 18.075,99 euro, cumulativo dei costi per la manutenzione straordinaria che quelli per l’acquisto del mezzo.

La detrazione spetta a condizione che il veicolo sia utilizzato a beneficio del portatore di Handicap.

Se questo è fiscalmente a cario il beneficio spetta al suo familiare.

Auto per disabili: a chi spetta la detrazione

Possono avvantaggiarsi dell’agevolazione: non vedenti e sordi, disabili con handicap psichico o mentale, con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni o con ridotte o impedite capacità motorie.

Per questi ultimi, il diritto alle agevolazioni è condizionato all’adattamento del veicolo alla specifica disabilità motoria.

La detrazione sull’acquisto spetta una sola volta (per un solo veicolo) nel corso di un quadriennio a partire dalla data di acquisto.
E’ possibile riottenere il beneficio prima che siano trascorsi quattro anni solo se il veicolo precedentemente acquistato viene cancellato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA), perché demolito.

Trascorsi quattro anni è possibile fruire nuovamente della detrazione senza che sia necessario vender il precedente veicolo.

I benefici fiscali prevedono anche l’IVA agevolata al 4% sull’acquisto e l’esenzione dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà e dalla tassa automobilistica regionale.

Per queste e molte altre informazioni potete rivolgervi presso la nostra sede dove un consulente saprà aiutarvi oppure visitare il sito dell’Agenzia delle Entrate nella apposita area riguardante la legge 104.

Per informazioni e prenotazioni:

Federica, tel. 0321 861616